Appia Antica - 3 Days

 Un itinerario pensato per scoprire le bellezze perdute della Via Appia

Overview

Il nostro tour include attività sia storiche, sportive e naturalistiche per introdurre questa meravigliosa zona anche ai più piccoli ed avviarli verso la scoperta della cultura propria del nostro territorio.

Attività inclusive:

Attività storiche come la visita al Santuriodel Divino Amore, prima tappa del percorso. Dove durante la giornata si includerà anche una partita sportiva.

Attività naturalistiche quali il trekking culturale del Parco Degli Acquedotti con annesso servizio fotografico.

Attività culturali come la visita archeologica al complesso di Capo di Bove e la successiva conferenza.

Appia Antica: STORIA

Per tre secoli l’Appia fu utilizzata per lo sfruttamento della terra con orti e vigne, cuore della produzione agricola del tempo.

Con la scomparsa delle Domuscultae, la Chiesa cedette le proprietà alle grandi famiglie che la utilizzarono per giungere dalla città alle rispettive proprietà.

Appia Antica: STORIA MODERNA

L’apertura della nuova strada che partiva da Porta San Giovanni comportò un grande cambiamento per l’Appia Antica, che divenne una semplice via suburbana che attraversava le proprietà agricole della zona.

Il Parco Archeologico dell’Appia Antica porta avanti numerosi progetti di valorizzazione e costanti opere di conservazione mirati alla fruizione da parte di tutti i cittadini di questo immenso bene pubblico.

Itinerary

Day 1
PRIMA TAPPA: Santuario Madonna Del Divino Amore

ARRIVO
Santuario Santa Maria del Divino Amore ore 10,00
Per poter raggiungere il Santuario dalla stazione Anagnina:

Con i mezzi pubblici:
basterà prendere l’autobus ATAC 218 che in circa 20 minuti arriverà proprio davanti la struttura.

In auto:
Prendere il G.R.A. in direzione Napoli. Imboccare l’uscita 24 Ardeatina , in poco più di 15 minuti sarete a destinazione.

Una volta arrivati al santuario, l’organizzazione propone visite guidate , alla scoperta della bellezza del luogo attraverso un itinerario che si snoda tra arte, cultura e storia.
Verranno mostrate in ordine:
– L’antico santuario
– La Torre del Primo Miracolo
– La Cripta dell’Addolorata
– Il nuovo Santuario
DURATA DEL PERCORSO: CIRCA 3 ORE

INDIRIZZO: Via del Santuario, 1,00134, Roma, RM
TELEFONO: 06 713518

PRANZO NEL VERDE
Agriturismo LeCanfore ore 13,00
Tra una sessione di scuola di equitazione nel campo ostacoli ed una nuotata in piscina potrete gustare nel ristorante le genuine specialità tipiche dell’agro romano tramite due menù fissi studiati per includere un assaggio che va dai più famosi salumi , ai primi ed ai secondi che hanno caratterizzato la storia di quest’area. L’agriturismo offre inoltre la possibilità di poter effettuare lezioni di equitazione organizzate da personale specializzato e professionale.

INDIRIZZO: Via
Pedica Cavalloni , 42, 00134,
Roma, RM
TELEFONO:
06 71350578

ORE 15,00
Viene concessa un’oretta per riposarsi. L’agriturismo LeCanfore offre infatti varie attività ricreative fra cui appunto possibilità di piccole lezioni di equitazione oppure per chi preferisce rilassarsi completamente si può gustare un aperitivo a bordo piscina nel bellissimo giardino curato della struttura.

ATTIVITA’ SPORTIVA
Centro sportivo Divino Amore ore 16,00
A questo punto, dopo essersi rifocillati e riposati si tornerà indietro verso il Centro Sportivo per ingaggiare nelle attività sportive più varie.
Difatti il luogo offre la possibilità di partecipare ai più disparati giochi, fra cui calcetto, pattinaggio, nuoto e beach volley. In alternativa il bar all’interno vi garantirà la possibilità di passare il tempo.
Verrà organizzata una partita di Beach Volley fra i partecipanti nel campetto apposito al chiuso.

RITORNO IN STAZIONE
Anagnina ORE 17,45
Al termine delle partite e delle attività, i visitatori verranno guidati nuovamente alla stazione Anagnina da cui si potrà raggiungere di nuovo la Stazione Termini facilmente tramite la metro A oppure il G.R.A.

Day 2
SECONDA TAPPA: Parco degli Acquedotti Trekking e servizio fotografico

Visita agli Acquedotti Romani
La visita comprende trekking attraverso il Parco, dove sono presenti i resti di 6 Acquedotti di epoca romana L’itinerario inizia da una delle entrate presenti in Via Lemonia , da dove si visitano in ordine gli Acquedotti Felice, Marcio, e Claudio, passando infine per il Casale Roma Vecchia.

Acquedotto Felice
Tra il 1585 e il 1587, durante il pontificato di Papa Sisto V , al secolo Felice Peretti, venne edificato sfruttando tratti di acquedotti più antichi.

Acquedotto Marcio
Costruito nel 144 a.C., prende il nome dal pretore Quinto Marcio Re.
Ad oggi sono rimasti resti sparsi per Roma, tra cui il piccolo tratto presente nel Parco.

Acquedotto Claudio
Il più imponente tra tutti , fu edificato tra il 38 e il 52 d.C. C., sotto gli imperatori Caligola e Claudio.

Partiva dall’alta valle dell’Aniene , fino ad arrivare all’attuale zona di Porta Maggiore.

Sono inoltre presenti Casali e rovine di torri di guardia, un sepolcro e alcune cisterne.

TAPPE GIORNATA:
Partenza dalla Chiesadi San Policarpo e visita di tutti e 4 gli acquedotti

Trekking culturale del parco in generale

Servizio fotografico personale e professional all’interno del parco e ritorno al punto di partenza

Day 3
TERZA TAPPA TAPPA: Complesso Capo di Bove

Il complesso si affaccia al IV miglio della via Appia Antica, è un’area verde di circa 8600 mq con all’interno un edificio principale su tre livelli e uno minore.
Fu acquistato nel 2002 dalla Soprintendenza Archeologica di Roma e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali che vi esercitarono il diritto di prelazione dato l’interesse archeologico dell’area.
Scavi successivi all’acquisto hanno riportato alla luce un impianto termale della metà del II secolo d.C.

You can send your enquiry via the form below.

Appia Antica
Price From
146 Per Person
Add Travelers
Adult
146 Per Adult
Need Help With Booking? Send Us A Message

Trip Facts

  • Tutti i tour sono accessibili a qualunque fascia sociale, anche ad esempio, ai disabili in carrozzina.

Archives